C R O N O G R A M M A



 Art Directions  

  1. Spettro

    ︎ Soundtracks | 1° Coll.

    ︎ Soundtracks | 2° Coll.

    ︎ Soundtracks | 3° Coll.

    ︎ Crime Combo

    ︎ Libraries | 1° Coll.

    ︎ Libraries | 2° Coll.

  2. Vicini Per Chilometri
    ︎ C.S.I. Vinyls

  3. SxM


 Web Design 

  1. L’Arena.it

  2. Tannen E-commerce


 Artworks 

  1. Various

  2. L’Arena Week

  3. Maso Alto Tonica

  4. GG Beer

  5. Apocalypse Lounge

  6. GG

  7. TNN Poster

  8. Con Ghiaccio

  9. HUP + Spore

  10. Il Vile

  11. Frikkettonism

  12. Lo Chiamavano JR

  13. Turbe Giovanili

  14. Zero Stress

  15. Necroide

  16. Scienza Doppia H

  17. Habemus Baco

  18. Breviario Partigiano

  19. Numero Zero [Unused]

  20. Chicopisco

  21. Anima & Ghiaccio

  22. Americana

  23. Odio Pieno


 Music Production 

  1. Ghost Cities

  2. Apocalypse Lounge

    ︎ Funky Doom

    ︎ Two Guys

    ︎ Let’s Sleep


 Projects 

  1. Tannen Records


 Info 

  1. Cronogramma is a company founded in 2014 by Riccardo Orlandi and based in Verona, Italy. It incorporates the Tannen Records label and takes care of all its creative aspects, such as aesthetics (artwork and packaging), e-commerce management (upgrade, orders, newsletters, customer care, shipping etc.) and tax and financial affairs.


Mark

Tannen Records


www.tannenrecords.com

Tannen Records è un’etichetta discografica indipendente fondata nel 2009 da Riccardo Orlandi con sede a Verona. È specializzata nella pubblicazione di dischi in formato vinile di alta qualità in edizioni deluxe numerate a mano con packaging molto curati.

Leggi l’intervista su Noisey
Leggi l’intervista su TuttoRock

Ha pubblicato su vinile numerose eccellenze della musica italiana degli ultimi trent’anni, anche grazie alla collaborazione con Universal Music Italia. Tra il 2013 e il 2016 ha creato due collane molto seguite: Vinili Doppia H, dedicata alla ristampa dei migliori dischi hip hop italiani - a partire dai titoli storici degli anni Novanta e Spettro, dedicata alla ristampa di colonne sonore e sonorizzazioni italiane degli anni Sessanta e Settanta. Nel 2014 ha vinto il premio PIMI come Migliore Etichetta Indipendente al M.E.I. Meeting Etichette Indipendenti.



Storia


Tannen Records nasce nel 2009 a Verona con l'intento di riportare il formato vinile sugli scaffali dei migliori negozi di dischi italiani. Dal 2011 inizia a collaborare con l'etichetta La Tempesta Dischi, occupandosi della versione in vinile delle uscite di questo collettivo di artisti leader della scena indie. I media sottolineano presto la cura con cui vengono prodotti i vinili distribuiti su territorio nazionale e non, così, a dicembre 2011, sei dischi del catalogo vengono selezionati per il concorso Best Art Vinyl Italia. Il doppio vinile de Il Teatro Degli Orrori, Il Mondo Nuovo, viene esposto all'Arte Fiera di Bologna, mentre il box dei Calibro 35, realizzato su un cartone per la pizza d'asporto e contenente i primi tre dischi della band quotata anche all’estero, diventa subito un oggetto di culto rivenduto nelle sue due versioni (una contiene i primi quattro dischi) sui siti dei collezionisti a migliaia di euro.

Nel 2013 Tannen Records sigla un accordo con Universal Music Italia per la pubblicazione di un box celebrativo contenente i vinili di tutti gli album ufficiali del Consorzio Suonatori Indipendenti con l'aggiunta di un booklet fotografico: l'operazione riscuote molto successo e, nel giro di qualche anno, questa uscita viene giudicata precorritrice del ritorno in auge del vinile nel mercato discografico italiano negli anni successivi. Questa uscita dà un contributo determinante alla vittoria, nel 2014, del premio PIMI Migliore Etichetta Indipendente al M.E.I. Meeting Etichette Indipendenti.



L'iniziativa di recupero di vecchi dischi della cultura italiana e la pubblicazione di nuove versioni in vinile deluxe continua con la discografia del gruppo indie di riferimento per eccellenza, i Massimo Volume (di cui molti titoli sono inediti in tale formato), dei Marlene Kuntz (in occasione del ventennale di Catartica) e di Odio Pieno dei Colle Der Fomento.



Le copie di quest'ultimo vanno esaurite in poche ore e, anche per questo, Tannen Records lancia Vinili Doppia H, una nuova collana dedicata alla ristampa in edizione deluxe in vinile 180 grammi dei migliori dischi hip hop italiani, concentrandosi prevalentemente sulla cosiddetta golden age degli anni Novanta ma con un occhio di riguardo anche a dischi di recente pubblicazione degni di nota. Spesso i dischi hanno inserti (booklet) completi di testi, foto d'archivio e note di copertina che ripercorrono, anche grazie ai racconti diretti degli stessi artisti, la storia del disco, come e in quale situazione è nato, in che periodo storico ecc.
Sempre in accordo con gli artisti, o quando è necessario, in alcuni casi la grafica viene restaurata: nel caso di Fastidio di KaosNeffa E I Messaggeri Della Dopa e SxM dei Sangue Misto a rimetterci mano è un nome storico dell'hip hop italiano, Dee Mo. La collana riscuote subito un grande successo, con molti titoli che fanno sold out poche ore dopo l’apertura del preorder. In pochi anni la collana pubblica capolavori di Neffa, Dj Gruff, Kaos, Lou X, Lord Bean, Fritz Da Cat, OTR, Ice One, Fabri Fibra, Club Dogo e di moltissimi altri artisti che hanno fatto nascere e affermare il rap in Italia.
La serie, come tutte le operazioni di Tannen Records, produce edizioni limitate e numerate a mano in vinile 180 grammi super deluxe di cui le prime copie che escono dalla stamperia in vinile colorato. La maggior parte delle uscite gode inoltre della consulenza e di un'ottimizzazione del master curata dal dj e produttore musicale Dj Argento, di cui Tannen Records, nel 2016, pubblica il disco solista esordendo come etichetta produttrice di un album hip hop in cd, digitale e vinile.



È grazie a questa fortunata serie che Riccardo Orlandi conosce Luca Barcellona , calligrafo di fama internazionale e, ancora prima, rapper (con lo pseudonimo Lord Bean prima e Bugs Kubrik dopo), fa nascere una nuova collana presentata a settembre del 2016. Spettro - questo il nome - è strutturata in collezioni a tema e per generi e pubblica colonne sonore e sonorizzazioni italiane degli anni Sessanta e Settanta recuperando licenze da storiche etichette discografiche quali CAM, Carosello, BEAT Records e molte altre. I dischi di Spettro sono tutti in edizione limitata e numerata a mano e le prime copie hanno il vinile con colorazioni particolari. Le collezioni di colonne sonore, inoltre, godono di un restyling grafico (con scritte spesso fatte ex novo) di Luca Barcellona e contengono illustrazioni, foto d'archivio e spesso la locandina originale del film come inserto. Le collezioni dedicate alle sonorizzazioni invece hanno un artwork concepito in serie da illustratori contemporanei quali Luke Insect, Haunt Love e l'artista americano Eric Adrian Lee (quest'ultimo ha firmato anche il restauro grafico della collezione Crime Combo). La maggior parte delle uscite gode inoltre di un'ottimizzazione del master curata dal produttore discografico Tommaso Colliva dei Calibro 35.



Fresca della nascita di Spettro, nel 2016 Tannen Records, ribadendo di aver sempre un occhio aperto sul presente, pubblica anche la colonna sonora di un film italiano contemporaneo lodato dalla critica e campione di incassi, Lo Chiamavano Jeeg Robot del regista Gabriele Mainetti. Non si tratta di un’uscita isolata perché già nel 2013 e poi ancora nel 2014 erano uscite due colonne sonore di altrettanti film contemporanei firmate dai Calibro 35: quella di Said (in occasione del Record Store Day 2013), film di Joseph Lefreve, e quella di Sogni Di Gloria di John Snellinberg.




All site content copyright © Cronogramma Srl
Mark

Index    Next ︎